Le varianti dei giocatori

di isayblog4 Commenta

Il Burraco è un gioco che è arrivato in Italia in tempi piuttosto recenti, anche se dal numero di giocatori e appassionati sembrerebbe molto più antico.

Inoltre, in poche decine di anni di presenza sul territorio, sono state create tante varianti del gioco del Burraco, alcune codificate (Burraco a carte uguali, Burraco a tre) e quindi con dei regolamenti chiari e uguali in qualsiasi parte della penisola vengano giocate, altre che sono ancora troppo recenti (Burraco a sei giocatori) per aver un regolamento definitivo.

In più, sono da menzionare le varianti che ogni giocatore applica al Burraco per rendere il gioco più o meno facile o intrigante in base alle esigenze dei giocatori.

C’è chi inserisce permette che vengano fatti anche dei burrachi di pinelle, che sono espressamente vietati dal regolamento ufficiale della Fibur (Federazione Italiana Burraco) attribuendogli anche un punteggio molto più alto rispetto ai burrachi tradizionalmente accettati, 500 punti per una sequenza pulita (contenente solo pinelle) e 300 per una sporca (una sequenza che contiene anche un jolly).

Oppure alcuni giocatori, che credono molto nella fortuna, propongono delle sequenze da Asso a Asso, ossia con quattordici carte invece che con tredici (la sequenza che va da A a  K o da 2 a A).

Nulla vieta di inserire delle modifiche al regolamento o alle possibilità di combinazione delle carte, il gioco ha il primo scopo di divertire, ma bisogna anche notare, però, che introdurre delle modifiche sostanziali, come potrebbe essere quella del burraco di pinelle, potrebbe scardinare quelli che sono i principi base su cui si fonda il gioco e le strategie del Burraco.

In sostanza, si corre il rischio di giocare a qualcosa che non sia Burraco!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>