Tornei ad iscrizione a squadre: come gestire le coppie

di pieroburraco Commenta

Una delle principali differenze che distinguono i tornei di Burraco è la modalità di iscrizione. Esistono, infatti, tornei di Burraco in cui ci si iscrive singolarmente, quelli in cui ad iscriversi è la coppia e quelli che prevedono invece l’iscrizione a squadre.

Nel caso in cui il torneo il giocatore si iscrive da solo il compagno sarà assegnato, in prima battuta, attraverso un’estrazione e poi in base ai punteggi che si ottengono. Nel secondo tipo di tornei, quelli che prevedono l’iscrizione di una coppia, questa rimane la stessa per tutta la durata della gara.

La terza tipologia, i tornei con l’iscrizione a squadre, prevedono l’iscrizione di un numero variabile di persone che si accoppieranno in modo diverso per ogni singola smazzata che viene disputata. Sono i componenti stessi della squadra a dover decidere, di volta in volta, quali saranno i due giocatori che andranno al tavolo da gioco. Se non si vuole che questo possa comportare una   penalizzazione nel rendimento della squadra, è importante che venga prevista una strategia prima di iniziare il torneo.

Bisogna studiare se esistono degli accoppiamenti di giocatori che possono funzionare meglio di altri e cercare di distribuirli nel modo migliore per tutta la durata del torneo. È comunque sempre preferibile far giocare in coppia due giocatori che si compensano a vicenda e che, insieme, sono in grado di massimizzare il risultato.

Per evitare di arrivare al torneo e avere in squadra coppie poco efficienti, è meglio iniziare ad allenarsi molto prima dell’inizio della competizione per fare in modo che ogni accoppiamento possa dare i suoi frutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>