Conta di più la vittoria o i punti ottenuti?

di isayblog4 Commenta

Il Burraco, così come tutti i giochi da carte, ha due componenti principali: le strategie e la fortuna. Se per il secondo fattore non possiamo che affidarci al caso, per quanto riguarda le strategie è necessario fare molta pratica e rubare i segreti a chi ha più esperienza.

Anche perché il Burraco è un gioco particolaree per alcuni aspetti non segue gli standard classici degli altri giochi. Infatti, se ogni volta che ci accingiamo a fare una partita di Canasta, di Briscola o di qualunque altro gioco l’obiettivo principale è quello vincere la mano, nel Burraco non sempre è così.

Questo accade perché nel Burraco la vittoria è legata a più fattori. In primis il fatto che per poter dire di aver vinto una partita bisogna arrivare a 2005 punti, che andranno accumulati nel corso dei vari match.

In secondo luogo la vittoria di una mano di Burraco è legata alla velocità relativa di chiusura. Vince chi per primo finisce le carte, ma poi è al conteggio dei punti che si determina  realmente chi ha dominato il match. Infatti, chiudere per primi non equivale necessariamente all’aver accumulato più punti.

Ed è proprio in questo momento che si entra in gioco il fattore strategico. È conveniente chiudere per primi o cercare di calare più giochi possibile?

Tutto dipende dalle carte che si hanno in mano e dall’andamento specifico di ogni partita. Ci sono situazioni in cui, in special modo se i nostri avversari hanno parecchie carte ancora in mano, è meglio chiudere in fretta anche con pochi giochi calati perché, al conteggio finale, ai nostri avversari verranno conteggiate negativamente le carte che ancora avranno in mano, mentre noi avremo solo punti positivi.

Al contrario, sarebbe meglio attendere se abbiamo delle carte importanti, che potrebbero permetterci la creazione di burrachi che farebbero aumentare di molto il nostro score finale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>