Breve guida avanzata al Burraco

di isayblog4 Commenta

Il Burraco è un gioco per tutti ma, a mano a mano che si imparano le regole e le strategie, le partite possono diventare davvero difficili e interessanti.

Sono molte le situazioni in cui ci si trova a dover prendere delle decisioni che possono rovesciare l’esito di una partita. Per questo illustriamo alcuni consigli per evitare di trovarsi in situazioni di stallo complicate da risolvere.

Ovviamente il momento più difficile da affrontare è quello immediatamente precedente alla chiusura. Bisogna arrivare avendo in mano delle carte che sono state accuratamente selezionate, altrimenti ci troveremo in difficoltà.

È anche da come si comportano i giocatori in questo frangente che si percepisce la loro preparazione e abilità al gioco. Se un giocatore rimane con una sola carta in mano e inizia a prelevare dal tallone e poi a scartare comprenderemo subito che si tratta di un principiante.Al momento della chiusura è importante mettere in atto la strategia che abbiamo costruito durante tutta la partita, in base alle carte che abbiamo pescato e a quelle che il nostro compagno ha calato.

L’ideale sarebbe di riuscire a “tenersi da parte” qualche carta che può all’occorrenza essere attaccata ad un gioco già iniziato, perché l’importante è non rimanere mai con solo una o due carte, soprattutto se non hanno alcun legame tra loro o con i giochi già presenti sul tavolo.

Teniamo soprattutto sempre bene in mente che non stiamo giocando da soli, ma con il nostro compagno. In funzione di questo può succedere che i giochi che noi crediamo buoni possano essere sconvolti dalle calate del socio e questo ci costringerà e rivedere tutti i nostri piani.

Ma, in fondo, è proprio questo il bello del Burraco!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>