Decidere chi va a pozzetto

di isayblog4 Commenta

Una delle prime strategie che si imparano quando si inizia a giocare a Burraco è quella che viene definita come la divisione dei ruoli. Nella coppia di Burraco, così come nelle coppie della vita reale, i compiti sono divisi al fine di portarli tutti a compimento senza interferire l’uno con l’altro.

Nel gioco del Burraco così come nella vita si deve venire a creare una sorta di sinergia, ossia una collaborazione il cui risultato è più alto della somma delle azioni prese singolarmente.

Nel Burraco la divisione dei compiti comporta che i due giocatori che si trovano a fare coppia intuiscano il prima possibile chi sarà dei due che è deputato a giocare per arrivare all’obiettivo (presa del pozzetto, costruzione del burraco e chiusura) e avere, quindi, un ruolo da protagonista, e chi, invece, sarà la spalla, cioè il giocatore con un ruolo all’apparenza meno attivo ma allo stesso modo importante.

Ma come si arriva a questa divisione dei ruoli?

Lo si può capire solo analizzando le carte che si hanno in mano e guardando il comportamento del proprio compagno, che dovrebbe fare esattamente lo stesso.

Se avete delle buone carte, cioè il vostro ventaglio contiene già degli inizi di scale che si possono portare a compimento nel giro di due o tre turni di gioco, sarete voi il deputato alla presa del pozzetto. nel caso in cui, invece, la fortuna non è stata dalla vostra parte e le carte che avete in mano non sono passibili di miglioramenti sensibili dovrete lasciare il compito al vostro compagno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>