Obiettivo, i termini del Burraco

di isayblog4 Commenta

Un passo alla volta

Le partite di Burraco sono delle prove di pazienza ed abilità, in cui la fortuna ha un ruolo importante, ma non determinante.

Ogni carta che si raccoglie dal monte scarti o che si pesca dal tallone può essere un contributo essenziale alla vittoria, se relazionata nel giusto modo con le altre che sono nel ventaglio e con quelle che sono già state calate.

Per riuscire ad arrivare ad una fine positiva della partita è necessario che il gioco venga costruito e portato avanti attraverso degli obiettivi.

Nel Burraco ci sono due obiettivi fondamentali, che si susseguono in ordine cronologico.

Il primo obiettivo da raggiungere è quello della presa del pozzetto, a cui fa seguito il secondo che è quello della chiusura.

Il raggiungimento di questi obiettivi impone una finalizzazione precisa di tutte le mosse che la coppia decide di fare, in modo da portare a compimento il proprio scopo prima e meglio dei propri avversari.

A questo scopo esistono delle strategie, ovviamente diverse in base all’obiettivo da raggiungere, che è importante che la coppia pianifichi prima di iniziare a giocare. Si tratta di una serie di comportamenti che dovranno essere tenuti in base all’andamento specifico della partita.

In generale, comunque, i due obiettivi, la presa del pozzetto e la chiusura della partita, prevedono che i giocatori capiscano chi dei due è più vicino al raggiungimento dello scopo e che il compagno spalleggi le sue mosse.

La pianificazione condivisa degli obiettivi è una delle caratteristiche principali delle coppie vincenti del gioco del Burraco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>