La costruzione dei burrachi nelle varianti del Burraco

di isayblog4 Commenta

Come abbiamo specificato in articoli precedenti esistono due casi in cui è necessaria la costruzione di un burraco per poter chiudere la partita.

Si tratta del gioco del Burraco secondo il Regolamento Internazionale e della variante a sei giocatori.

Però, anche in questo caso è necessario fare una distinzione. Infatti, il Regolamento Internazionale del Burraco prevede che per arrivare alla chiusura debba essere realizzato almeno un burraco pulito, invece nella variante del Burraco a sei giocatori è obbligatorio costruire un burraco – non importa se pulito, sporco o semi pulito – prima di poter prendere il pozzetto.

Questa differenza implica che all’interno dello svolgimento della partita ci siano delle modifiche sostanziali.

Una delle maggiori differenze consiste nella quantità di carte che si hanno a disposizione per la costruzione del burraco. Nel Regolamento Internazionale si hanno molte più carte a disposizione, in quanto sarà possibile realizzare il burraco anche con l’utilizzo delle carte che ci sono arrivate dal pozzetto che, se nella fase precedente della partita siamo stati in grado di costruire delle buone basi di gioco, non dovrebbe risultare molto difficile.

Invece, nella variante a sei giocatori non si ha questa possibilità. Le carte che si possono sfruttare sono solo quelle che sono capitate dalla distribuzione e quelle che si trovano nel tallone. Per questo è molto importante un uso oculato delle pinelle e delle matte, che andranno inserite solo nei giochi che hanno una buona probabilità di allungarsi, per evitare di sprecare un aiuto validissimo, e a volte indispensabile, come quello che può arrivare da questo tipo di carte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>