Il Burraco on line e gli errori

di isayblog4 Commenta

Molti degli appassionati di Burraco giocano spesso anche on line.

Si tratta di una nutrita schiera di giocatori che approfitta dei momenti di pausa o di relax per connettersi ad internet e fare una partita con il proprio passatempo preferito.

C’è anche chi gioca con il computer senza connettersi alla rete, come accade sia per giochi che si possono acquistare o scaricare per il proprio pc o per il proprio smartphone, sia questo un telefono Apple o un telefono con tecnologia Android.

Quando non ci si connette alla rete si gioca contro una intelligenza artificiale, che per quanto possa essere altamente tecnologica, non potrà mai essere all’altezza di un qualsiasi giocatore reale.

Anche quando si gioca in rete, quindi connessi con altri giocatori reali che però sono a distanza, si perdono alcune delle caratteristiche importanti del gioco vero e proprio.

Questo accade perché queste tecnologie sono appositamente studiate per fare in modo che il giocatore non possa fare alcune mosse. Ad esempio, nessun gioco o applicazione permetterà di mettere una carta di cuori come allungo ad una scala già creata a quadri.

Cosa che invece potrebbe succedere in una partita reale, anche al migliore giocatore. Un altro esempio di mosse non permesse è l’inizio del proprio turno di gioco senza prima pescare o raccogliere dal tallone. Nella realtà succede anche abbastanza spesso, visto che la Fibur ha dedicato a questa possibilità più di un articolo del suo Codice di Gara.

Quindi, è necessario fare attenzione che il gioco on line o sullo smartphone non diventi l’unico modo per giocare a Burraco, ma solo un’alternativa per mantenersi in allenamento quando non è possibile giocare dal vivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>