Andare a pozzetto, i termini del Burraco

di isayblog4 Commenta

Andare a pozzetto, il primo obiettivo da raggiungere

Andare a pozzetto è uno dei termini chiave di tutte le strategie di Burraco. Si tratta, infatti, di uno dei momenti cruciali della partita, durante il quale si delinea chiaramente quale delle due coppie potrebbe essere la favorita per la vittoria della mano.

Infatti, il pozzetto, di cui si è diffusamente parlato in altri articoli, è una riserva di carte nuove e fresche che permettono al giocatore che riesce a prenderlo di poter allungare le carte già calate e fare anche il burraco che permette di arrivare alla chiusura.

Esistono due modi diversi di andare a pozzetto, cioè con o senza scarto.

Il primo modo, chiamato andare a pozzetto con lo scarto, si verifica quando uno dei giocatori, dopo aver calato le carte per allungare giochi esistenti o crearne di nuovi, rimane con una sola carta in mano, che ovviamente scarta, per poter prendere il pozzetto.

In questo caso le undici nuove carte di cui dispone il giocatore potranno essere viste e giocate solo al successivo turno di gioco.

Il secondo caso, invece, viene chiamato pozzetto al volo, in quanto il giocatore finisce tutte le carte del suo ventaglio con i giochi che mette sul tavolo e può subito prendere il pozzetto.

In questo caso il giocatore può subito giocare le nuove carte e, se abbastanza bravo e fortunato, giungere alla chiusura immediata.

Tra i due modi di prendere il pozzetto è sicuramente il secondo quello maggiormente auspicabile, anche se necessita di strategie e tecniche di gioco che solitamente conoscono solo i giocatori più esperti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>