Insegnare il Burraco ai bambini

di isayblog4 Commenta

Inizialmente il Burraco veniva considerato un gioco molto semplice, le cui regole erano quelle della Canasta ma elaborate in modo tale da essere più facilmente comprensibili.

Poi, con il passare del tempo, si è visto come questo gioco, invece, abbia delle difficoltà innate, come la capacità di gestione delle varianti e l’attuazione delle strategie di coppia, che lo rendono molto affascinate e al pari di ogni altro gioco.

Ma, nonostante queste difficoltà, è possibile insegnare il gioco anche ai bambini.

Ci saranno sicuramente delle piccole modifiche da fare, ma sicuramente potrà diventare un ottimo passatempo anche per i più piccoli, che avranno così un modo intelligente e alternativo per passare il loro tempo libero, piuttosto che stare davanti alla televisione o giocare con un videogioco.

In primo luogo, se si decide di affrontare questa avventura con i bambini, è importante capire che non si potranno pretendere delle prestazioni da campione o che un bambino riesca a ricordarsi le carte che sono già uscite. Ci vuole tempo e pazienza ma i risultati non tarderanno ad arrivare.

Si inizia con i fondamentali del gioco: sequenze e combinazioni, scarto e tallone.

Una volta che il bambino avrà capito il meccanismo di accoppiamento delle carte, il resto verrà da sé. I bambini sono molto ricettivi e anche molto fantasiosi e non avranno difficoltà a comprendere le dinamiche del Burraco.

Dopo che il bambino avrà capito come giocare le carte del suo ventaglio, si può passare alla partita vera e propria, iniziando ad introdurre il concetto di presa del pozzetto e di chiusura.

Insegnare il Burraco ai bambini è un modo bellissimo e sano di passare il tempo con loro e di stimolare l’apprendimento e la curiosità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>