Il calcolo del punteggio nel Burraco Reale

di isayblog4 Commenta

Sono infinite le possibilità di gioco che ci permette di fare il Burraco. Oltre alla possibilità di giocare con un numero diverso di giocatori, due, quattro, ma anche sei, possiamo giocare anche se siamo in numero dispari, è infatti molto famosa anche la variante del Burraco a tre giocatori.

Esistono anche altre alternative che invece prevedono un’impostazione di gioco piuttosto diversa da quella del Burraco classico, tra queste abbiamo già visto il Burraco a carte uguali e il Burraco Reale.

Per quanto riguarda questa ultima variane è importante soffermarsi un po’ sul metodo di conteggio dei punti a fine partita, abbastanza diverso dal metodo tradizionale per quanto riguarda sia l’attribuzione del valore alle carte che alle loro combinazioni.

Vediamo, per iniziare, il valore assegnato alle singole carte:

Asso: 15 punti
Pinella: 10 punti (nel Burraco Reale si utilizzano solo le pinelle, non i jolly)
8, 9, 10, J, Q, K: 10 punti
3, 4, 5, 6, 7: 5 punti

I burrachi vengono invece ricompensati in base a questi valori:

Burraco nobile: 500 punti (sequenza da A a K senza pinelle)
Burraco reale: 1000 punti (sequenza da A a A senza pinelle)
Burraco sporco: 100 punti
Burraco pulito: 200 punti

Mancano solo da vedere come vengono calcolati gli onori:

Chiusura: vale 100 punti, che non sono necessariamente attribuiti se nessun giocatore chiude prima della fine delle carte presenti nel tallone.

Pozzetto: si calcola solo in senso negativo, ovvero vengono tolti 100 punti alla coppia che non riesce a prendere il pozzetto prima della chiusura della smazzata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>