Calare, i termini del Burraco

di pieroburraco Commenta

Calare

Nel Burraco ogni singola mossa ha una sua importanza specifica, cerchiamo di capire cosa si intende per calare e se ci sono delle strategie che è possibile seguire.

Dopo la distribuzione delle carte, la formazione dei pozzetti e del tallone da parte del mazziere, il giocatore di turno, ossia quello che segue il mazziere in senso orario, deve aprire il gioco.

Per prima cosa il giocatore deve pescare una carta, dopo di ciò potrà iniziare a calare. È importante sapere che, se si vuole aprire un gioco (cioè iniziare una composizione di carte sul tavolo) è necessario calare almeno tre carte, che possono comprendere anche un Jolly o una pinella.

Quando un gioco calato sul tavolo contiene una matta (jolly o pinella) questo sarà definito impuro o sporco, per distinguerlo da quello che invece contiene solo le carte necessarie, e varrà di meno ai fini del conteggio finale dei punti. Una volta che si è calato un gioco contenente una matta, questa non potrà più essere tolta, ma solo spostata verso l’alto o verso il basso.

Nel Burraco si possono calare le carte secondo tre diversi tipi di logica: in sequenza (carte dello stesso seme in ordine sequenziale), in combinazione (carte dello stesso valore ma con seme diverso), oppure si possono giocare carte con l’intento di creare un burraco (almeno sette carte sequenziali).

Quando un giocatore ha finito di calare le sue carte dovrà scartarne una, per passare così la mano al giocatore successivo, che, dopo aver pescato, potrà iniziare a calare le sue carte.

È di fondamentale importanza ricordare che nel Burraco, ogni giocatore può attaccare le carte solo alle sequenze o combinazioni che ha calato egli stesso (o il suo compagno) e mai a quelle degli avversari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>