I tornei di beneficenza

di isayblog4 Commenta

Giocare a Burraco è facile e molto divertente e chiunque, con un minimo di conoscenza delle regole, può iniziare a giocare.

Certo, c’è una netta differenza tra il giocare a Burraco e giocare bene a Burraco, ma non per questo i giocatori alle prime armi devono abbattersi. La bravura e la conoscenza delle strategie vincenti arriva solo con la pratica e l’allenamento continuo.

È soprattutto chi desidera partecipare ad un torneo che necessita di una preparazione apposita per poter essere competitivo con i campione che accorrono a questo tipo di eventi da ogni parte d’Italia.

Però, c’è da notare che esistono anche tantissimi tornei di Burraco in cui la componente agonistica passa in secondo piano rispetto ad altri fattori, come il fatto che il torneo viene organizzato per beneficienza. Sono tante le associazioni di Burraco che collaborano con fondazioni benefiche e umanitarie allo scopo di raccogliere fondi per aiutare le persone che sono in difficoltà. In questo caso si gioca a Burraco, oltre che con lo scopo di divertirsi, anche con il nobile intento altruistico.

Inoltre, questi tornei di beneficienza, oltre ad essere un modo per rendersi utili (e senza fare alcuno sforzo!) sono anche una buona occasione per confrontarsi con la realtà della competizione a buoni livelli ma senza la pressione e la paura che caratterizzano la partecipazione ad eventi ufficiali.

Ogni giorno in Italia ci sono davvero tanti tornei di beneficienza ai quali si può partecipare pagando una piccola quota di iscrizione che sarà poi devoluta a chi ne ha davvero bisogno. Divertirsi, allenarsi e fare del bene, cosa si può chiedere di più?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>