Qualità dei giocatori di Burraco: resistenza

di isayblog4 Commenta

Sono passati da molto i tempi in cui il Burraco era solo un gioco di nicchia conosciuto solo da pochi appassionati.

Il Burraco, arrivato in Italia trent’anni fa, ha conquistato, e continua a conquistare sempre più persone, che da semplici giocatori si trasformano con il tempo e la passione in vere e proprie macchine da torneo.

Anche perché di possibilità di partecipare ad un torneo di Burraco ce ne sono tantissime in tutti i periodi dell’anno, grazie all’opera delle tante federazioni e associazioni di Burraco presenti sul territorio italiano.

Ma quali sono le caratteristiche che rendono un giocatore un vincitore dei tornei?

Sicuramente, oltre alla prima qualità che deve essere quella della bravura nel gioco, un bravo torneista deve possedere anche una buona dose di resistenza.

Infatti, durante le competizioni, capita di dover giocare molte partite, a volte anche consecutive in base all’organizzazione della gara stessa, che possono anche essere molto impegnative a seconda degli avversari che si incontrano.

C’è da considerare, poi, che man mano che si procede con la gara, si incontreranno coppie di avversari sempre più bravi, e la stanchezza potrebbe iniziare a farsi sentire. Invece è proprio questo il momento in cui il giocatore di Burraco deve dare il meglio di se stesso.

Una buona forma fisica aiutata da un’alimentazione equilibrata sono sicuramente il primo passo per essere delle vere macchine da torneo e non deve mancare anche l’allenamento. Giocare almeno un paio di ore tutti i giorni, aumentando poi il tempo di gioco all’avvicinarsi del torneo, è fondamentale per portare a case dei buoni risultati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>