Codice, i termini del Burraco

di isayblog4 Commenta

Il codice di comunicazione dei giocatori

Tutti i regolamenti del Burraco vietano categoricamente ai giocatori di parlare fra di loro per scambiarsi delle informazioni sulle carte o sulla partita in generale, ma i giocatori hanno una grande necessità di comunicare fra di loro.

Come si può fare?

Nel gioco del Burraco il principale mezzo di comunicazione sono le carte, sia quelle che vengono calate, quelle che vengono scartate e anche quelle che sono raccolte. Ma le carte, di per sé, non danno informazioni precise.

Per questo i giocatori hanno bisogno di un codice, che faccia in modo che ogni carta contestualizzata all’interno della partita in corso, abbia un suo significato ben preciso.

La condivisione del codice

Ovviamente non si può dare un valore assoluto alle carte. Queste ne assumono uno particolare proprio in base al momento in cui sono giocate o scartate. Un tre scartato alla prima mano non ha la stessa valenza di un tre scartato a fine partita.

Ma ciò che davvero conta nel codice delle carte è il significato che i giocatori decidono di dare loro. i giocatori più esperti, che fanno abitualmente coppia, hanno quello che in diversi manuali del Burraco viene chiamato Codice (Operativo) Condiviso.

Con l’utilizzo del codice condiviso i giocatori hanno modo di far capire al partner sia la situazione delle carte che hanno in mano che, eventualmente, le carte di cui hanno bisogno per la realizzazione del loro progetto di gioco.

Il codice e il gioco

Ogni coppia di giocatori ha un suo codice ma questo deve essere preparato in base alle regole del gioco del Burraco. Non è certo un’operazione facile, per questo è bene basarsi su quelli già esistenti e rielaborarli in modo personale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>