Chiarimenti sull’applicazione della reciproca attività

di pieroburraco Commenta

La reciproca attività è una delle strategie più conosciute ed utilizzate del gioco del Burraco, perché si tratta di una strategia di facile applicazione e, allo stesso tempo, di grandissima utilità.

Il momento in cui va applicata questa strategia è quello della chiusura e l’obiettivo dell’applicazione della strategia della reciproca attività è quello di arrivare il prima possibile alla chiusura e, allo stesso tempo, di avere pochi punti negativi da pagare al momento del conteggio finale.

La strategia della reciproca attività consiste, a grandi linee, nel mettere sul tavolo il maggior numero di carte possibili per facilitare il giocatore che sta andando a chiusura. Ma, per fare in modo che questa funzioni, è necessario fare attenzione a qualche particolare.

Quindi, siamo in chiusura e abbiamo deciso di mettere in pratica questa strategia: giochiamo tutto ciò che possiamo, aprendo nuovi giochi o allungando quelli già presenti. Attenzione, però, in primo luogo alle matte: se abbiamo in mano due sole carte e una di queste è una matta, non giochiamola subito, ma aspettiamo il giro successivo quando pescando si potrebbe trovare proprio una carta che lega a quella che abbiamo già in mano e a quel punto potremmo essere noi a chiudere.

Il secondo fattore da considerare è se abbiamo in mano una carta che lega a uno dei giochi che abbiamo composto ma che non è presente tra le scale degli avversari: quella carta non va legata in quanto potrebbe essere proprio quella che il nostro compagno andrà a pescare al suo turno. Se noi la leghiamo prima di lui gli impediamo di andare a chiusura.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>