Burraco, velocità e generosità

di Valentina Cervelli Commenta

Spread the love

Giocare a burraco può essere un’esperienza davvero divertente e formante per chi decide di dedicarsi a questo gioco con tutta passione che merita. Due caratteristiche che non devono mancare sono velocità e generosità.

Velocità nel gioco e nel pensiero

Quando si parla di essere veloci nel gioco del burraco lo si intende in molte connotazioni diverse, anche se le più importanti riguardano il gioco e soprattutto, attraverso di esso la capacità di pensiero.  Non bisogna dimenticare che il fine primario della coppia di gioco è quello di prendere il pozzetto per primi: una volta raggiunto questo obiettivo ci si potrà concentrare sulla creazione del burraco e la successiva chiusura. E la ragione è semplice: prendere il pozzetto consente di obbligare la coppia avversaria ad un inseguimento e quindi ad un gioco “stressante” corredato da un punteggio fallato dai 100 punti pagati in più. L’inseguimento presuppone fretta e la fretta dà vita ad errori.

Velocità nel burraco è anche sinonimo di ragionamento celere: un fattore importante quando si gioca ma ancor più importante per il raffinamento delle proprie facoltà mentali. Imparare a ragionare “in fretta“, se fatto bene, consente di sfruttare moltissimi scenari a proprio vantaggio. Unica pecca: bisogna trovare un giusto equilibrio tra il volere andare veloce e la potenziale perdita di buone mano.

Generosità sul tavolo, con tutti

Il concetto di generosità nel burraco è importante sia dal punto di vista di scambio nella coppia di giocatori che per ciò che riguarda il proprio avversario: quella di essere generosi con quest’ultimo viene infatti considerata una delle regola basi da applicare del gioco. E la motivazione è molto semplice: tra il negare una carta utile all’avversario e prendere il pozzetto, e quest’ultima possibilità a dover prevalere. Tenere in mano una carta utile all’altra coppia può rivelarsi in alcuni casi molto più deleterio che lasciargliela prendere.

Anche perché spesso può rivelarsi una tentazione così forte da bloccare anche eventuali tentativi di chiusura, soprattutto se la carta viene posta tra gli scarti nel momento giusto. La ricerca di punti potrebbe risuonare come un richiamo per sirene per gli altri giocatori che potrebbero incappare nell’errore lasciando la strada libera.

Il gioco del burraco è molto semplice nella teoria, ma può rivelarsi particolarmente coinvolgente nella pratica. Bastano piccoli accorgimenti per dare alla partita un guizzo particolare, o come appena indicato, una direzione diametralmente opposta a quella iniziale: velocità e generosità si rivelano essere due elementi chiave  da non sottovalutare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>