Burraco pulito, i termini del Burraco

di isayblog4 Commenta

La massimizzazione del punteggio

Il burraco pulito è una serie di carte contigue, che possono essere allineate in base ad una logica di sequenza (carte dello stesso seme in ordine crescente) o secondo la logica di combinazione (carte dello stesso valore ma di seme diverso).

Per poter essere definito pulito il burraco deve contenere almeno 7 carte, senza l’utilizzo né di pinelle né di jolly.

Il burraco pulito ha un valore assoluto di 200 punti, a cui si sommano i valori di ogni singola carte (si rimanda all’articolo sul conteggio dei punti per una panoramica completa sulle carte e i relativi punteggi). Questo significa che un burraco pulito garantisce almeno 200 punti, ma il suo valore è destinato a crescere sia in base al numero che alla tipologia delle carte in  esse contenute.

La realizzazione di un burraco pulito è una degli obiettivi più difficile da raggiungere in una partita di Burraco.

Infatti, a meno di avere molta fortuna e quindi avere fin da subito carte favorevoli, è piuttosto complicato arrivare al suo conseguimento. Sette carte sono molte, e, soprattutto durante lo svolgimento della partita, non è semplice prevedere quali saranno le carte che ci toccheranno in sorte e quali andranno, invece, ai nostri avversari.

È questa una variante da considerare sempre, proprio per il fatto che non è necessario conseguire un burraco pulito per la chiusura della mano (è sufficiente fare burraco, vanno bene anche quello sporco o quello semi-pulito). Molto spesso, anzi, è preferibile lasciar perdere e giungere all’obiettivo finale senza insistere sulla realizzazione del burraco pulito: incaponirsi sarebbe solo un modo per favorire gli avversari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>