Giocare a Burraco con il Mac

di pieroburraco Commenta

 Da qualche a tempo a questa parte si stanno moltiplicando i siti che permettono di giocare a Burraco on line.

Abbiamo già parlato della grande differenza che praticamente divide le piattaforme di gioco on line in due grandi categorie: quelle che richiedono di scaricare un’applicazione per poter giocare e quelle, invece, in cui è sufficiente iscriversi al sito per poter iniziare una partita.

Ma, se siamo possessori di un normale pc non avremmo nessun problema, se, invece, utilizziamo un computer Mac non sarà così semplice.La maggior parte dei siti, infatti, non dispone di un’applicazione appositamente studiata per essere compatibile su di un Mac. Finora, soprattutto da parte dei giocatori che hanno maggiore dimestichezza con i computer, sono state proposte diverse soluzione per ovviare a questo problema.

L’escamotage solitamente più usato è quello di installare, sul proprio Macbook, un partitore. La partizione del pc consiste, in poche parole, nel suddividere il sistema operativo per dedicarne una parte all’installazione di Windows, e lasciare l’altra dedicta alla piattaforma Mac, per poi poter quindi scaricare il software per giocare. Solitamente si fa con un programma denominato VMWARE.

Una seconda opportunità è di installare un emulatore. In rete è possibile trovare gratuitamente il software Vitualbox che, se accompagnato da una versione originale di Windows non dà nessun tipo di problema per il gioco on line del burraco, almeno se utilizzate Linux come sistema operativo.

Questi però sono soltanto dei metodi per adattare un sistema creato per Window ad un sistema operativo totalmente diverso che ha anche delle capacità maggiori. Non c’è dubbio che i possessori di un Mac meritino una versione dedicata per poter giocare senza dover modificare l’assetto del proprio computer.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>