Gli arbitri nei tornei Fibur

di pieroburraco Commenta

La Fibur – Federazione Italiana Burraco organizza periodicamente dei tornei  per ognuna delle diverse categorie previste dalla Federazione stessa.  Per categorie si intendono diversi livelli che vanno dai tornei di circolo, passando per i provinciali e i regionali fino ad approdare ai tornei nazionali.

Per ognuno dei livelli di gioco è prevista la presenza di un arbitro. Anche gli arbitri sono suddivisi secondo lo stesso ordine, in quanto più si sale di livello nel torneo, maggiore dovrà essere la preparazione di chi è preposto a far rispettare il codice di gara.

Le categorie degli arbitri nella Fibur sono (dal livello più basso a quello più alto): arbitro di circolo provvisorio,  arbitro di circolo, arbitro provinciale, arbitro regionale, arbitro nazionale provvisorio, arbitro nazionale, arbitro onorario.Gli arbitri onorari vengono nominati direttamente dal Consiglio Direttivo della Fibur, per tutte le altre categorie invece è necessario superare un apposito esame per iscriversi all’Albo degli Arbitri Federali della Federazione, dopo si potrà iniziare ad esercitare nella categoria corrispondente e aspirare a salire di livello.

Proprio in funzione di questo molto spesso, in concomitanza con i tornei, sono organizzate anche degli esami e relativi stage per permettere agli iscritti di fare il passaggio di categoria. Per ogni livello si inizia con l’essere un arbitro provvisorio, ciò vuol dire che non si potranno prendere decisioni, ma si dovrà affiancare l’arbitro preposto per quella gara secondo i compiti che egli assegna. Solo dopo questo periodo si potrà fare l’esame per salire di livello.

Il regolamento è leggermente diverso quando si arriva alla categoria nazionale. Infatti, per effettuare questo passaggio è necessaria non solo una lunga esperienza, ma anche la segnalazione di un Delegato o della stessa Commissione, che deciderà se il passaggio si può effettuare, senza che siano necessari ulteriori esami.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>