Le strategie per il Burraco con tre giocatori

di pieroburraco Commenta

Il Burraco a tre giocatori sembra non essere solo un rimedio alla mancanza di un giocatore, ma, anzi, gli amatori di questo gioco la vedono come una variante sopraffina che stimola maggiormente i giocatori a sperimentare le loro migliori strategie e conoscenze.

Sicuramente la necessità di tenere costantemente sotto controllo il punteggio raggiunto, ricordarsi l’uscita delle carte per capire se è meglio andare a pozzetto per primi o allearsi con un altro compagno rendono più affascinante ogni partita.

È soprattutto il controllo del punteggio a dettare la scelta per la strategia da seguire. Prima di tutto è necessario ricordare che uno solo dei giocatori, colui che per primo è andato a pozzetto, terrà i suoi punti per intero, gli altri due dovranno dividersi equamente il monte punti accumulato.

Inoltre, dopo che uno dei partecipanti ha raggiunto i mille punti, cambiano ulteriormente le regole del gioco: i pozzetti a tavola saranno 3 da 11 carte ognuno e non si formeranno più coppie, ognuno giocherà da solo per tutta la durata della mano.

Differentemente dal burraco tradizionale a 4 giocatori, che prevede il raggiungimento di 2000 punti per la conclusione della partita, nella variante a tre si dovranno raggiungere 1500 punti.

Questa differenziazione di regolamento e di conteggio dei punti è uno stimolo inatteso per chi ha già grande pratica ed esperienza nel gioco tradizionale e vuole sperimentare nuove situazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>