Strategia, i termini del Burraco

di isayblog4 Commenta

Oltre le regole

Il Burraco è fatto di una serie di regole, raccolte in vari codici e regolamenti negli anni ’80, che determinano lo svolgimento di ogni partita e cosa è possibile fare e cosa invece è vietato.

Ma, al di là delle regole, ci sono le strategie, ossia delle tecniche non scritte che derivano dall’esperienza di gioco e dall’allenamento.

Le strategie possono essere di diverso tipo, da quelle che suggeriscono come prendere il pozzetto o come arrivare in breve tempo alla chiusura o su come rimediare ad un errore.Le strategie non possono essere in nessun modo codificate o accomunate alle regole vere e proprie.

La loro caratteristica essenziale è infatti di essere molto flessibili ed adattabili alle esigenze di ogni partita. Infatti, ogni mano di Burraco, ha un suo svolgimento particolare che la porta ad essere diversa da ogni altra che si potrà giocare.

Sono solitamente i giocatori più abili ed esperti quelli che hanno delle strategie da poter applicare nelle più svariate situazioni. È importante quindi, per ogni giocatore che si trova alle prime armi, cercare di carpire i segreti e le tecniche che possono essere d’aiuto per uscire da situazioni difficili.

Prima di tutto bisognerebbe imparare le strategie che ci permettono di amministrare bene le carte che ci troviamo in mano, per esempio è utile disporre le carte in modo che si possano vedere con un solo colpo d’occhio tutte le varie possibilità di giocata all’interno del ventaglio.

Per i più esperti si parla di strategie di alto livello, che vanno dal come chiudere prima possibile ma accumulando lo stesso un ottimo punteggio o come impedire all’avversario di fare dei burraco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>