Lilt, torneo di Burraco per raccogliere fondi contro i tumori

di Valentina Cervelli Commenta

Spread the love

Un torneo di Burraco per raccogliere fondi per la ricerca contro il cancro. La LILT, Lega italiana per la lotta contro i tumori, dà il via, grazie alla propria delegazione di Avezzano, alla seconda edizione del torneo di questa disciplina di carte.

L’appuntamento è per domenica 15 gennaio ale ore 16 presso il ristorante CECE’, in via Nuova ad Avezzano. Con la quota di iscrizione di 20 euro sarà compresa, per ogni giocatore, anche la cena. Non è la prima volta che il Burraco viene utilizzato come “scusa” per raccogliere fondi contro la ricerca. In questo caso non si tratta di un evento che rientra nell’ufficialità della federazione dal punto di vista agonistico: ciò non toglie che può essere un’occasione per tutti coloro che amano il gioco di allenarsi in attesa di partecipare a gare ufficiali.

Per chi è nuovo del gioco è importante ricordare che il Burraco appartiene alla famiglia della pinnacola e quindi originario del panorama italiano. Esso, presente sul territorio fin dagli anni ’40, si gioca due mazzi di carte francesi, comprensivi dei quattro jolly. I giocatori (4 a tavolo) si affrontano in due coppie.  Diversi regolamenti possono essere applicati anche a seconda del numero dei giocatori: vi sono varianti a 3 giocatori o è possibile giocare anche singolarmente.

Per gli appassionati è possibile anche giocare online. Il secondo Torneo di Burraco della LILT è un’ottima occasione per divertirsi e aiutate le persone che ne hanno bisogno con un pizzico di attenzione, una spesa minima e tante risate in buona compagnia facendo qualcosa di piacevole.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>