Dieci consigli per vincere i tornei di Burraco: rispettare gli obblighi del secondo di mano

di isayblog4 Commenta

Uno dei punti saldi del gioco del Burraco è quello della divisione dei ruoli dei due giocatori che compongono la coppia.

Ma oltre alla divisione dei ruoli tra il giocatore che sarà il protagonista della partita, almeno di quella in corso, e che quindi si prenderà il merito del pozzetto e della chiusura, e il giocatore spalla, cioè colui che dovrà creare le condizioni perché questo possa accadere, c’è una seconda distinzione che si basa sulla posizione dei giocatori della coppia intorno al tavolo: uno dei due sarà il primo a giocare e quindi sarà anche colui che, in linea di massima, indirizzerà il corso della partita.

L’altro, che nel gergo del Burraco è definito il secondo di mano, ha dei compiti ben precisi che devono essere rispettati per avere la possibilità di arrivare al miglior risultato possibile.

Le cose più importanti che il giocatore secondo di mano deve fare in un torneo di Burraco sono:

  1. Raccogliere sempre dal monte degli scarti: così facendo impedirà ai giocatori avversari di avere carte per la realizzazione del burraco.
  2. Non scartare le carte raccolte dal monte degli scarti. Nel Burraco è importante la comunicazione: scartando una carta che il compagno ha già visto si riduce in modo molto sensibile la quantità di informazioni che gli passiamo e, di conseguenza, la conoscenza della composizione del nostro ventaglio che gli permetterebbe di giocare le sue carte al meglio.

Ovviamente a queste regole si può, e deve, derogare nel caso siano state precedentemente accordate altre strategie.

Tutte i 10 consigli per vincere un torneo di Burraco

Introduzione

Tempismo e priorità

Massimizzare le carte

Concentrazione e osservazione

Divisione tra carte centrali e carte estreme

Flessibilità nell’applicazione delle strategie

Giocare in modo aggressivo

Gestione oculata del monte scarti

Mantenere la divisione dei ruoli

Rispettare il regolamento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>