Tornei di Burraco – questione di tempo

di pieroburraco Commenta

Diversamente dalle partite giocate in casa con gli amici, i tornei di burraco, oltre ad essere regolamentati da una serie di norme, devono tenere conto anche del passare del tempo.

Questo accade onde evitare che una, o più partite, possano protrarsi troppo a lungo e rallentare, di conseguenza, il gioco di tutti gli altri partecipanti.

Secondo il regolamento di gioco in uso nei tornei organizzati dalla FE.BUR.IT – Federazione Burraco Italia, ogni turno di gioco prevede tre smazzate per un totale di 35 minuti. Quindi in poco più di mezz’ora la partita viene portata a termine.

È sempre l’arbitro ad indicare ai giocatori quando il turno è finito, ossia ad annunciare il Time out.

Alla chiamata del time out di delineano le ultime mosse. Colui che sta giocando all’intervento dell’arbitro deve concludere le azioni intraprese e scartare. Il gioco continua fino a quando il giro del gioco sarà completato.

Se, invece, l’arbitro chiama il time out quando un giocatore sta scartando, la situazione è leggermente diversa. Infatti il turno di questo giocatore è da considerarsi concluso e quindi il gioco continua fino a che arriverà di nuovo a lui, che sarà colui che chiudersà il turno.

Il tempo nei tornei è importante non solo nella fase di gioco, ma anche in quella dell’iscrizione. Infatti è importante prenotare il proprio posto per tempo, perché se i tavoli sono già stati chiusi e sono già in multiplo di due non sarà possibile aggiungere ulteriori giocatori.

Solo nel caso in cui un tavolo sia rimasto incompleto l’arbitro potrà decidere se accettare o meno i nuovi partecipanti. Questa aggiunta è possibile solo se il primo turno di gioco non sia ancora terminato, in caso contrario nessun giocatore potrà più partecipare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>