SuperBuraco, una nuova app per iPhone

di isayblog4 Commenta

In questi giorni sull’App Store è arrivata una nuova applicazione per il gioco del Burraco. L’applicazione si chiama SuperBuraco ed è compatibile sia con iPhone, iPod touch e iPad.

Con questa nuova applicazione per il Burraco si può scegliere di giocare on line o off line. Dopo un breve periodo di prova, poi, l’applicazione è stata aggiornata all’inizio del mese di agosto e sono state apportate diverse migliorie che permettono di avere un’ottima esperienza di gioco.

SuperBuraco costa solo 1,59 euro ed è compatibile con iPhone, iPod touch e iPad con iOS 4.1 o successive.

Con questa nuova applicazione è possibile usare lo stesso nickname da tutti i dispositivi oppure più nickname dallo stesso dispositivo, in modo che chiunque voglia giocare può avere una sua identità indipendente.  I tavoli sono da 4 giocatori (nel gioco offline, 3 giocatori sono controllati dal computer) con partite da 1, 2, 3, 4 smazzate o con il limite dei 2005 punti.

Per quanto riguarda il regolamento c’è l’opzione per abilitare o disabilitare il burraco semipulito, in base a come si è abituati a giocare a Burraco.

Nella modalità offline si gioca contro l’intelligenza artificiale del computer ma, essendo una delle intelligenze artificiali più avanzate, si può essere sicuri che si avranno sempre di fronte degli avversari molto agguerriti. Dal momento che si sta giocando off line è possibile interrompere e riprendere la partita ogni volta che si vuole.

Per quanto riguarda la grafica è stato previsto lo zoom per facilitare l’uso su iPhone. Inoltre ci sono tre diversi tipi di grafica per le carte che possono essere disposte a piacimento e sono ordinate automaticamente per seme e per numero.

Per chi non conoscesse ancora il gioco è disponibile anche un manuale del Burraco e una guida all’uso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>