Prime fasi di gioco nei tornei internazionali

di isayblog4 Commenta

In un post precedente abbiamo passato in rassegna le fasi preliminari allo svolgimento del gioco nei tornei internazionali.

Durante queste fasi preliminari di gioco è necessario seguire delle regole ben precise che sono riportate all’interno del Codice di Gara del Burraco internazionale promosso e approvato dalla Fibur, la Federazione Italiana Burraco, che è anche la federazione più importante che tutela le modalità di gioco nel nostro Paese.

Ora, una volta messa in pratica tutte le regole relative alla preparazione del gioco, i giocatori possono passare alle prime fase di gioco.

Le prime fasi di gioco 

Terminata la distribuzione delle 11 carte, i giocatori le devono contare senza guardarle (pena una nuova distribuzione). Una volta poi che l’arbitro avrà dato il suo via, i giocatori sono autorizzati a guardare le proprie carte ed il gioco avrà inizio con la pesca o la raccolta da parte del giocatore di turno.

Anche nelle smazzate successive i giocatori dovranno sempre contare le carte senza guardarle e, fatto ciò, il mazziere scoprirà la prima carta del tallone, dando così avvio ad una nuova mano di gioco.

Bisogna ricordare poi che durante lo svolgimento di una partita di burraco a livello internazionale, qualsiasi anomalia riscontrata dalla distribuzione delle carte a gioco già iniziato, non potrà essere sanata se non al termine della mano, e il risultato della mano resterà comunque valido a tutti gli effetti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>