Calare le carte e posizionarle, nozioni per principianti

di pieroburraco Commenta

Calare le carte e poi posizionarle correttamente. Siamo alle basi del burraco, un gioco affascinante da scoprire anche nei periodi di vacanza. E per chi si avvicina a questo gioco di carte, ecco qualche nozione di base per darsi un’infarinatura di massima. 

REGOLE PER CALARE LE CARTE

Le carte si possono calare in gruppi di carte chiamate “combinazioni” o “sequenze”.  Le “combinazioni” sono gruppi di carte composti da carte di valore uguale, ad esempio. (4P, 4C, 4Q), mentre le “sequenze” sono gruppi di carte dello stesso seme ma di valore contiguo, ad esempio. (5F, 6F, 7F).

Una carta calata non può essere successivamente ripresa e spostata in un gruppo diverso. Per iniziare un nuovo gruppo di carte bisogna avere minimo 3 carte. Per quanto riguarda le sequenze, inoltre:

  • Possono essere formate al massimo da 13 carte dello stesso seme, messe in ordine, più l’eventuale matta (per un totale massimo di 14 carte): – A-2-3-4-5-6-7-8-9-10-J-Q-K-Matta.
  • L’asso nelle sequenze è unico, e può essere legato indistintamente in basso (prima del 2, ad esempio 4-3-2-1), oppure in alto, prima del K (ad esempio 1-K-Q-J).

Per quanto riguarda le combinazioni, inoltre:

  • Possono essere formate da un massimo di 9 carte, compresa l’eventuale matta.
  • Non sono ammesse combinazioni di “matte”.
  • Non si possono calare due combinazioni uguali (esempio: due combinazioni formate da tre Jack).

COME E DOVE POSIZIONARE LE CARTE CALATE

Le carte calate devono essere posizionate una sotto l’altra, di fronte al giocatore che le gioca. In caso di 4 giocatori, i giocatori della stessa squadra giocheranno uno di fronte all’altro. Ogni nuovo gruppo di carte deve essere posizionato alla destra di quello precedente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>