Burraco per principianti: le strategie

di isayblog4 Commenta

Nel gioco del Burraco oltre alla conoscenza delle regole che determinano lo svolgimento regolare del gioco è importante anche conoscere le strategie.

Quando nel Burraco, come anche in altri campi della vita e del lavoro, ci si riferisce a dei piani a medio o lungo termine progettati per poter raggiungere uno scopo. Come ben sappiamo, nel Burraco gli scopi da raggiungere sono due e consequenziali: la presa del pozzetto e la chiusura.

Da questi due obiettivi sono nate tantissime strategie per il gioco del Burraco, che possono essere divise in due grandi categorie: le strategie istantanee e le strategie a lungo termine (o di base).

Le strategie istantanee, sono le strategie che sono messe in pratica per in particolari situazioni partita per far capire al proprio compagno come vogliamo che egli agisca in base alle nostre carte. Perlopiù sono dei modi convenzionali e leciti di comunicare: ad esempio se siamo in apertura e caliamo sul tavolo una o più scale che contengono una pinella, stiamo dicendo al nostro compagno che nelle nostre carte ci sono molte matte.

Le strategie a lungo termine si praticano per raggiungere gli obiettivi principali della partita: pozzetto e chiusura. Sostanzialmente sono tattiche di gioco che mirano a far terminare le carte in proprio possesso il prima possibile, per poter battere gli avversari sul tempo. Ad esempio la divisione dei ruoli scartare sempre la stessa carta è un modo per bloccare gli avversari, che dovranno sempre pescare dal tallone, e rallenatare, così, la loro chiusura.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>