Burraco a Natale al posto della tombola?

di Valentina Cervelli Commenta

Spread the love

Il Natale si avvicina e se si ama questo gioco una viene quasi spontaneo chiedersi: perché non sostituire la tombola con il burraco? Si fa ovviamente per parlare: le feste consentono di regalarsi la possibilità di divertirsi con entrambe. Ma in via ipotetica?

La prima cosa della quale tenere da conto è il numero delle persone presenti. Ci si può concedere il “lusso” di giocare a burraco con comodità finché si è in 6: se si è più persone diventa complicato quando non possibile e quindi la tombola da questo punto di vista rimane la scelta più logica. Differente discorso deve esser fatto se la compagnia con la quale si passano le feste non conosce il gioco e la sua capacità di rilassare: in questo caso bisogna partire essenzialmente da un corso accelerato riguardante lo stesso e fare in modo tale che tutti i compagni di libagioni comprendano quanto possa rivelarsi divertente dare spazio a questa attività.

In fin dei conti l’unica vera limitazione che lo coinvolge, per ciò che concerne le feste di Natale è effettivamente il numero dei possibili partecipanti, a meno che non si voglia far partire un vero e proprio torneo in famiglia. In quel caso basterebbe muoversi secondo multipli di 4 per creare i tavoli e divertirsi. La tombola rimane ovviamente un intoccabile delle feste, con le sue puntate ed i suoi significati nascosti nei numeri a seconda della tradizione.

In conclusione ognuno potrà decidere di fare ciò che più desidera, ma una chance al burraco dovrebbe essere data.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>