Burraco e shopping tra tavoli e carte

di Valentina Cervelli Commenta

Spread the love

Il burraco non è solo un gioco tanto gradito a molti italiani ma anche uno stile di vita in qualche modo da ricercare: pensare che non vi siano tendenze shopping legate a questa attività è un atteggiamento naive anche se comprensibile. Vediamo quali sono gli oggetti ritenuti più rilevanti.

Tavoli da gioco

Il tavolo da gioco è uno degli elementi più ricercati, soprattutto se si vuole creare l’illusione, magari in un tinello o in una sala relax di ricreare uno spazio dedicato a tornei. E’ un vezzo più che altro, ma uno dei più sentiti da coloro che giocano. Allo stesso tempo è anche uno dei meno economici: i tavolini da poker e burraco possono arrivare anche a costare circa 170 euro, soprattutto se si vuole qualcosa di professionale con tanto di tappeto verde compreso nel complemento d’arredo.

Carte

In questo caso si ha davvero l’imbarazzo della scelta. Perché le carte sono ovviamente uguali qualsiasi sia il suo produttore, ma le scatole dove sono contenute no. E la ricerca del contenitore perfetto, magari in legno decorato è una delle cose che più divertono nella ricerca gli appassionati che di solito puntano ad ottenere un effetto elegante e di classe. In questo caso, va sottolineato, i costi sono decisamente più contenuti a prescindere: è possibile trovare a poco più di 10 euro set da 3 mazzi di carte per sei giocatori contenuti in cassette di legno davvero molto interessanti.

Cancelleria

Ed infine, ma non per importanza, la cancelleria. Perché accontentarsi di fogli volanti quando si possono utilizzare quaderni di pregio?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>