Regolamento, i termini del Burraco

di pieroburraco Commenta

Le regole vanno rispettate!

Il Burraco è un gioco entusiasmante che ha appassionato migliaia di persone in tutta Italia.

Fin dal suo arrivo, il Burraco è sbarcato nel sud della penisola poco più dei trent’anni fa, il gioco ha iniziato a diffondersi a macchia d’olio sul territorio. Ormai si conta qualche milione di giocatore abituale e il Burraco è ormai famoso come altri gioco quali il poker, la canasta o il classico tressette.

Ovviamente, se all’inizio il gioco veniva praticato secondo le poche informazioni che si avevano, con il tempo queste sono aumentate e si è sentito il bisogno di avere un regolamento chiaro e univoco che permettesse anche a giocatori che provenivano da diverse parti del territorio di giocare partite e tornei.A questo scopo sono nate all’inizio delle associazioni a livello locale che poi si sono organizzate sotto la coordinazione di federazioni, organismi più grandi a livello nazionale.

E proprio dalla nascita di queste federazioni derivano i regolamenti del Burraco.

Si parla di regolamenti in quanto ognuna delle federazioni sul territorio adotta un suo codice che differisce, magari anche di poco, da quello delle altre.

I regolamenti, particolarmente importanti quando si partecipa ai tornei, non trattano solo delle regole che vanno rispettate durante lo svolgimento della partita, ma esistono delle norme generiche di comportamento, che sono a metà fra un vero e proprio codice e un manuale di buona educazione.

Un altro tipo di regolamento è quello dedicato agli arbitri, che oltre ad avere il compito di far rispettare le regole ai giocatori, hanno loro stessi delle norme alle quali devono attenersi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>