La terza fase di gioco nel Burraco a sei giocatori – II

di pieroburraco Commenta

Varianti del BurracoIn questo post riprendiamo il discorso precedentemente interrotto e continuiamo a parlare della terza fase di gioco del Burraco a sei giocatori, quella in cui è necessario come molti sanno ormai chiudere la mano. In un post pubblicato prima di questo eravamo infatti arrivati a parlare della durata di questa mano, che come immaginabile, avrà una durata leggermente più lunga, a causa del numero dei giocatori coinvolti. Adesso cercheremo di fornire qualche informazione più tecnica sui comportamenti da seguire in fase di gioco.

La terza fase di gioco nel Burraco a sei giocatori

In questa fase il giocatore del Burraco a sei giocatori è chiamato a prestare la massima attenzione al procedere della mano perché non ha più davanti un solo avversario, bensì due. Le coppie avversarie, inoltre, in una situazione di svantaggio, potrebbe anche tacitamente allearsi e allora la situazione per la terza coppia diventerebbe ancora più difficile.

La seconda e terza fase di gioco nel Burraco a sei giocatori

Questo genere di alleanze possono nascere ad esempio tra le coppie che hanno totalizzato meno punti, che pur di salvare la mano tentano insieme il tutto e per tutto. Le azioni da cui bisogna guardarsi sono allora

  • un certo favoreggiamento negli scarti
  • la tendenza ad evitare di sottrarre carte utile all’avversario divenuto alleato.

A fine partita si può comunque trarre un vantaggio dalla possibilità di essere riusciti ad eliminare un avversario. A rigore di statistica il Burraco,a anche quello a sei giocatori, è pur sempre un gioco basato sui punti e i numeri parlano chiaro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>