I termini del Codice di Gara del Burraco italiano – V

di pieroburraco Commenta

Regole e strategieDa un po’ di post a questa parte abbiamo cominciato a conoscere meglio i termini propri del gioco del Burraco che vengono utilizzati quando si gioca secondo le regole italiane.

I termini del Codice di Gara del Burraco italiano

Questi ultimi sono compresi all’ interno della seconda parte, organizzata infatti quasi come un glossario, del cosiddetto Codice di Gara del Burraco Italiano e, per così dire, costituiscono una fonte preliminare per chi volesse approfondirne la lettura, proprio come noi stiamo cercando di fare.

I termini del Codice di Gara del Burraco italiano – II

Dopo  aver chiarito l’ uso del  termine Burraco nelle sue varie sfaccettature italiane del gioco, in questo post faremo una piccola carrellata sui termini che, in un modo o nell’ altro, si riferiscono alle carte, che sono un altro degli elementi imprescindibili del gioco.

Nel Burraco italiano si utilizzano, dunque, una serie di termini specifici che definiscono particolari condizioni in cui si trovano le carte. Si può parlare, infatti, di carta GIOCATA, carta ECCEDENTE, carta ESPOSTA, carta FANTASMA, e carta PENALIZZATA.

  • Si definisce carta giocata la carta rilasciata dal giocatore nel suo tempo di gioco.
  • Una carta eccedente, invece, è una carta incompatibile con i giochi a cui è stata legata o in cui è stata inserita.
  • Una carta esposta è una carta che è stata vista dal compagno perché caduta dal ventaglio o estratta.
  • Una carta fantasma è una carta rinvenuta accidentalmente o inserita per sbaglio in uno scarto.
  • Una carta penalizzata è infine una carta che deve essere contata in modo negativo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>