Come giocare a iBurraco

di pieroburraco Commenta

Chi possiede uno smartphone, soprattutto lo smartphone per eccellenza, ossia l’iPhone, sa sicuramente che esiste un’applicazione per il gioco del Burraco che, come la maggior parte delle applicazioni dell’app store della Mela Morsicata, ha un nome piuttosto intuitivo: iBurraco.

Se avete scaricato questa applicazione saprete che da qualche tempo è disponibile anche la versione aggiornata, la 2.0, che prevede una diversa disposizione delle carte sullo schermo. Ma andiamo con ordine e vediamo come si gioca.

Come nel Burraco dal vivo, il primo a giocare sarà colui che ha scelto di sedersi al posto contrassegnato con Nord. Inizia così la partita e il gioco procede in senso orario. Se siamo un po’ distratti o siamo ancora dei principianti è bene impostare la vibrazione sul nostro telefono, in questo modo capiremo quando è il nostro turno.Le carte a nostra disposizione sono visualizzate nella parte bassa del display e ogni carta che peschiamo si va ad aggiungere alla destra di quelle già visibili.

Al nostro turno dobbiamo decidere se pescare una carta dal tallone o prelevare il monte scarti, nel secondo caso toccandolo sullo schermo si potranno visualizzare le carte di cui è composto, così che potremo decidere quale mossa effettuare.

La parte destra del tavolo da gioco è riservata a noi e al nostro socio, quella sinistra ai nostri avversari. Quando vogliamo calare delle carte basterà toccare quelle che abbiamo scelto, che si evidenzieranno, e poi toccare la parte del tavolo da gioco in cui vogliamo posizionarle: una parte ancora vuota del tavolo per iniziare un nuovo gioco o una combinazione già presente per attaccarle.

Se commettiamo qualche errore il sistema ci avverte tramite un apposito messaggio, quindi non dobbiamo avere paura di sbagliare anche se è la prima volta che si gioca a Burraco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>