I fondamentali del Burraco

di pieroburraco Commenta

Come si gioca una partita di Burraco? Quali sono le regole generali per un corretto svolgimento del gioco?

Le partite di Burraco hanno diverse regole, strategie e penalità che si possono imparare solo con una certa continuità nella pratica del gioco, con l’osservazione dei giocatori più esperti e con la partecipazione ai tornei.
Comunque per iniziare è fondamentale conoscere alcuni passaggi fondamentali, che devono diventare come dei mantra se si vuole diventare dei veri campioni di Burraco.

Prima di tutto è importante sapere che i turni di gioco, durante ogni mano, procedono in senso orario, così come la turnazione del mazziere, che cambia ad ogni mano.

Sul tavolo dovranno sempre esserci due pozzetti, ognuno composto da 11 carte, un “monte scarti”, che all’inizio conterrà una sola carta, un “tallone”, composto da tutte le carte rimaste dopo la distribuzione ai giocatori e la composizione dei pozzetti.

Ogni giocatore riceve dal mazziere 11 carte. Inizierà per primo il giocatore che segue in senso orario mazziere, che potrà o prendere una carta dal tallone oppure prelevare il monte scarti.

Dopo aver scelto per una delle due opzioni, il primo a giocare non potrà fare altro che calare una serie di carte (legate fra loro in sequenza, combinazione o burraco). I giocatori successivi invece possono decidere se calare delle combinazioni nuove o continuare quelle già create dagli altri giocatori.

Il turno di ogni giocatore termina quando questo scarta una delle proprie carte.

Una regola fondamentale per non svelare la proprio inesperienza, se si è dei giocatori in erba, è evitare assolutamente di prelevare il monte scarti e poi scartare quella stessa carta alla fine del turno di gioco!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>