Che cos’è un apice

di pieroburraco 1

Per giocare bene a burraco è necessario conoscere in modo approfondito non solo le regole del gioco, ma anche le strategie che è possibile applicare e far valere in ogni determinata circostanza. Una singola mossa, infatti, in questo gioco di strategia come in molti altri, può orientare il corso di una intera partita.

Regole e strategie, tuttavia, non sarebbero completamente comprensibili se non si conoscessero anche i termini propri del gioco. Ed ecco perché una importante sezione del blog è dedicata al glossario.

Il termine di cui ci occupiamo oggi è apice. Che cosa si intende con apice nel burraco?

Iniziamo col dire che con apice ci si riferisce ad una carta che può essere un Asso, un Tre o un Re.

Si tratta di una di quelle carte dal valore più alto che possono essere usate per iniziare o terminare una sequenza e che tornano molto utili in fase di scarto.

Gli apici vengono usati in particolare in occasione del primo scarto perché producono in genere meno danni se messi a disposizione degli avversari, rispetto alle carte centrali delle sequenze.

Al primo scarto, infatti, quando non si ha la possibilità di dichiarare la propria  preferenza per un seme, si potrebbe favorire un avversario e al tempo stesso recare danno al partner con uno scarto sbagliato. Gli apici servono a limitare i danni.

Commenti (1)

  1. Si può giocare on line?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>