Le carte fantasma nel Burraco italiano

di pieroburraco Commenta

Regole e strategiePer la gioia di tutti gli appassionati di Burraco che amano anche conoscere a fondo le regole e le strategie del gioco, in questo post continueremo a leggere il Codice di Gara del Burraco italiano redatto e approvato dalla Fibur, la Federazione Italiana Burraco, per scoprire quali sono gli altri articoli che i migliori giocatori devono tenere a mente. 

In un post pubblicato in precedenza eravamo arrivati a leggere l’articolo 23 bis di questo Codice di Gara, il quale tratta delle carte penalizzanti. Ma l’articolo 23 del codice è in verità diviso in più capitoli e per questo motivo anche nel capitolo successivo, il 23 ter, che leggeremo ora, ci sono definizioni inerenti le carte.

Le carte penalizzanti nel Burraco italiano

Le carte di cui parliamo oggi sono quindi le carte fantasma. Questo strano nome all’interno del gioco del Burraco viene dato alle carte che si trovano in una certa situazione. Scopriamo quale.

Le carte penalizzate nel Burraco Italiano

Le carte fantasma nel Burraco italiano

Si definiscono carte fantasma nel Burraco italiano le carte che:

  • sono state rinvenute accidentalmente all’interno di un gioco aperto
  • sono state rinvenute accidentalmente all’interno di un gioco preesistente
  • sono state accompagnate involontariamente insieme allo scarto – nascono cioè da un errore generatosi nelle carte da scartare.

Carte esposte e carte penalizzate nel Burraco Italiano

Le carte fantasma sono quindi tutte quelle carte di cui il giocatore non ha effettiva consapevolezza, ma che vengono posizionate insieme ad altre per errore e poi rinvenute in un secondo momento del gioco. In un prossimo post su questo argomento vedremo quindi come bisogna comportarsi nei loro confronti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>