Il Burraco per Android

di pieroburraco Commenta

Le applicazioni per il Burraco non sono state pensate solo per gli smartphone che utilizzano la tecnologia Apple, i programmatori si sono ingegnati e ne hanno creata una anche per chi possiede un telefono Android.

L’applicazione si chiama Burraco Lite ed è disponibile nell’Android Market sia nella versione gratuita, una versione ridotta di prova, sia in quella a pagamento, ad un prezzo realmente molto basso (inferiore ai 2 euro).

Come abbiamo accennato la versione gratuita è solo un esempio con delle grandi limitazioni rispetto alla versione integrale. Per esempio si può accedere solo al livello principianti e non c’è la possibilità di scegliere la schermata o il tipo di grafica che si preferisce.

L’applicazione completa invece ha molte più opzioni e, visto il costo minimo, vale la pena di acquistarla. Dopo aver installato l’applicazione sul proprio smartphone si potrà dare avvio al gioco.

Nella schermata iniziale compaiono sia la voce Opzioni che la voce Interfaccia, che permettono di personalizzare il gioco a seconda delle proprie preferenze.

Tra le Opzioni previste ci sono: il numero dei giocatori, il livello di gioco, la possibilità di assegnare un punteggio minimo e uno massimo per le carte che si calano.

Inoltre c’è anche la possibilità di scegliere che tipo di regolamento si vuole utilizzare per il gioco (internazionale o italiano), e, anche dopo aver deciso, si può comunque intervenire sulle singole regole e personalizzare a piacimento la propria variante di Burraco.

La sezione Interfaccia, invece, permette di scegliere il tipo di visualizzazione che si vuole avere. Si hanno a disposizioni diversi colori e grafiche per il tavolo da gioco, per il dorso delle carte e per la loro disposizione, sia nel ventaglio che una volta calate.

Un’applicazione realmente economica che però garantisce un’infinita possibilità di divertimento.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>