Aprire o non aprire con le matte?

di pieroburraco Commenta

In un precedente post abbiamo affrontato brevemente il tema della prima fase di gioco del Burraco, che è, contrariamente a quanto si possa pensare, uno dei momenti più delicati dell’intera competizione, perché in essa vengono decise le strategie fondamentali che avranno risvolti importanti sull’andamento generale del gioco.

E se la prima fase di gioco consiste fondamentalmente nel procedimento che viene definito apertura, è necessario per il giocatore avere ben chiaro in mente come è consigliabile aprire un gioco o come non è assolutamente consigliabile aprirlo.

Ecco allora una buona regola che riguarda l’apertura di combinazioni e sequenze: non è mai consigliabile, quando si è primi di mano, aprire combinazioni e sequenze con le matte. 

Che cosa vuole dire questa regola? Questa regola vuole suggerire, a chi è di mano, di non cercare di impostare i giochi, ma semplicemente di cercare di trasmettere al proprio partner delle tacite informazioni sulle carte che si hanno in mano, la tipologia dei semi che possono tornare utili, la disponibilità o meno delle matte e di altri punti.

Chi è di mano, insomma, deve mantenere una certa distanza dall’impostazione del gioco, tranne nel caso in cui si possieda in mano già una sequenza pulita: allora, solo in quel caso, è necessario aprire immediatamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>